La consulenza immagine è come un grande puzzle il cui risultato finale è la valorizzazione della bellezza. La donna/ consumatrice/cliente è stata protagonista della prima parte dello show CHD realizzato in occasione della presentazione della collezione hairstyling A/I 2015-16. Cambio look in diretta di 4 donne con 4 moods diversi, ispirati ai trend di stagione ma soprattutto trasformate secondo le loro esigenze. Un restyling che ha seguito delle tappe ben precise a partire dallo step dell’accoglienza e dell’ascolto fino alla consulenza e allo styling per finire con un check out in versione social. Il risultato è stato apprezzato perché autentico e rivelatore del futuro della consulenza immagine in salone come esperienza totale ed emozionale della cliente.
01
02
03
04
05
Boho chic
Un look tra il casual e il finto trasandato, rigorosamente studiato a tavolino. Capi ed accessori griffati accompagnati da elementi recuperati rovistando tra i classici mercatini. E’ la riscoperta di un’autenticità che unisce l’oriente ed occidente che incontrandosi per uno stile unico.
La donna che segue questo stile è umorale, ama sovrappore, mescolare ma soprattutto ama essere libera. Angela in fase di pre-consulenza ha mostrato di possedere tutte le caratteristiche di una donna boho ma è stato necessario guidarla verso l’armonia e il giusto equilibrio per un look che, se non ben dosato, rischia di apparire confusionale. Gli abiti e gli accessori raccontano i suoi viaggi e la sua anima cosmopolita, un kimono ed una collier di produzione artigianale proveniente dal Nepal sono stati i focus stilistici.
I capelli sono stati schiariti e trattati per rendere la chioma splendente mentre l’effetto wave ha sottolineato la naturalezza dello stile boho chic. Per il trucco l’utilizzo della terra di Siena e di bagliori di luce hanno illuminato l’incarnato di Angela dandole comunque un aspetto etereo.
06
07
Mannish
Il mood à la garçonne ci riporta alle dive anni 20 e 30 come Katharine Hepburn e Marlene Dietrich, le quali ne hanno fatto uno stile che tutt’ora ispira la moda delle nostre passerelle, dimostrando come una donna possa essere elegante e sensuale indossando uno smoking o anche semplicemente pantalone, camicia e giacca rigorosamente dal taglio maschile.
Federica, donna dallo stile naturale ed estremamente semplice, risultava un po’ anonima anche per la sua estrema riservatezza, tuttavia è proprio quel particolare rigore a suggerire lo stile mannish per lei. La scelta di una camicia bianca e pantaloni neri molto basici si è rivelata vincente con l’aggiunta di un accessorio all’apparenza molto maschile, un paio di bretelle, reinterpretate dalla designer Albachiara Guindani come un gioiello prezioso, quasi a voler sottolineare una femminilità misteriosa.
I capelli valorizzati da un taglio pixie cut e una tonalizzazione molto naturale insieme ad un make up semplice ma di grande effetto, con labbra in evidenza, hanno incorniciato questa versione molto glamour dello stile mannish.
08
10
11
Rock chic
Il mood rock chic è una declinazione elegante dello stile rock metal. Borchie, pelle nera, manicure gotiche, acciaio puro, occhi vampireschi sono accostati a pizzo chiffon e piume per mostrarci una donna che gioca con il lato più ombroso e grintoso della sua femminiltà senza svalutarne la sensualità e l’eleganza. Giada ragazza sportiva e moderna ha perfettamente incarnato questo mood per la sua propensione a non voler apparire troppo delicata e voler far trasparire una donna grintosa ma non troppo aggressiva. Un abito con inserti in pizzo, un chiodo in pelle, anfibi e calze microrete hanno creato il giusto mix per una principessa guerriera.
Gli accessori hanno avuto poi un ruolo rilevante, in quanto tutti ispirati al mondo rock ma in chiave chic, ornamenti per una regina della notte. Per i capelli si è optato per un taglio shag ed un colore viola, caldo e brillante, perfettamente in sintonia con i tratti e l’incarnato di Giada cosi come il make up che ha puntato ad evidenziare occhi e labbra con colori dark, donandole quel “carattere” e quella determinazione a cui tanto ambiva per la sua immagine.
new01
14
15
16
new02
New Romantic
Il nuovo romanticismo ha un’allure spiccatamente rétro. Fiori che paiono sul punto di appassire, nei caldi colori dell’autunno, si posano su abiti scivolati sul corpo. In equilibrio tra nostalgia e malinconia la donna sfoggia un romanticismo più consapevole meno etereo. L’ispirazione vintage è molto evidente. Romanticismo ed eleganza si fondono perfettamente con dettagli e lavorazioni contemporanee.
Marika, sognatrice doc, desiderava appagare questo suo lato romantico senza però scadere nell’effetto “bambolina antica”. Un abito sottoveste, due lunghi fili di perle e una giacca sciancrata molto moderna, le hanno conferito un’aria raffinata ma contemporanea. Il make up dai toni tenui ma decisi è stato studiato in perfetta sintonia ed equilibrio con i colori nude e melanzana dell’outfit. Per ciò che concerne i capelli: un taglio wob (wave + bob) e il color bronde si sono rivelati la scelta vincente per risaltare i tratti e l’incarnato di Marika che, per l’occasione, ha anche sfoggiato un gioiello vintage nei capelli, seguendo l’attualissimo trend new romantic A/I 2015/16.
18
19
20
21
22
23
CREDITS
Photographer: Giuseppe Matarazzo
Consulenza immagine: Annalisa Tortora
Styling: Albachiara Guindani
Make Up: Laura Portomeo (look boho chic) Raffaella Barbieri (look mannish) Carol Raiola (look rock chic) Daniela Trebini (look new romantic)
Hairstyling: CHD team Via Battisti